La Primavera

Ugo  Betti, nato il 4 febbraio del 1892, fu poeta, giudice e drammaturgo italiano. Sebbene non vi siamo molte informazioni su di lui, vagando su internet sono riuscita a trovare questa poesia sulla Primavera. La drammatica di Ugo Betti si può così considerare un’introspezione costante, spietata, volta ad andare oltre le apparenze e i luoghi comuni, una ricerca che trova il suo campo di indagine nella coscienza dell’uomo. Betti si è interessato soprattutto a problemi legati alla guerra, all’emigrazione, al contrasto fra le generazioni, ma tema tipicamente bettiano è quello della Legge che non riesce a farsi Giustizia. In questa poesia, a me molto piaciuta, Betti descrive come la Primavera, risvegliatasi, faccia rifiorire tutto intorno a sé. Non so che altro aggiungere, se non che è decisamente meravigliosa.

 

La Primavera

Quando il cielo ritorna sereno

come l’occhio di una bambina,

la primavera si sveglia. E cammina

per le mormoranti foreste,

sfiorando appena

con la sua veste color del sole

i bei tappeti di borraccina.

Ogni filo d’erba reca un diadema,

ogni stilla trema.

Qualche gemma sboccia

un po’ timorosa

e porge la boccuccia color di rosa

per bere una goccia

di rugiada…

Nei casolari solitari

i vecchi si fanno sulla soglia

e guardano la terra

che germoglia.

La capinera prova una canzonetta

ricamata di trilli

e poi cinguetta

come una scolaretta. I grilli

bisbigliano maliziose parole

alle margherite

vestite

di bianco. Spuntano le viole …

A notte le raganelle

cantano la serenata per le piccole stelle.

I balconi si schiudono

perché la notte è mite,

e qualcuno si oblia

ad ascoltare quello che voi dite

alle piccole stelle

o raganelle

malate di malinconia.

(Ugo Betti)

Annunci

3 pensieri su “La Primavera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...